Autore Topic: Val di Non in un giorno  (Letto 641 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Praz©

  • Forum Admin
  • Direttore Compartimentale
  • *****
  • Post: 43.489
  • <datemi il Prazene!>
Val di Non in un giorno
« il: 02 Agosto 2021, 18:58:57 »
Come fosse uno Spin Off del racconto di viaggio delle mie vacanze (qui), racconto qui il mio giro del 29 Luglio, tutto dedicato - dalla mattina alla sera - alla Trento-Malè-Mezzana.

Giovedì è l'unico giorno nella settimana con meteo spettacolare. Ne approfitto e alle 8.30 sono già lungo i binari. La linea non è lontana da dove risiedo e la raggiungo all'altezza di Cles. Da qui seguendo il mio orario grafico casalingo, mi sposto fino a Mezzana ma senza mai scendere sotto Dermulo. Il servizio cadenzato orario è completamente coperto dai complessi binati ETi, in singola e in doppia. Ne girano ancora nei colori bianco/lilla. Da Giugno ogni 2 ore ci sono delle corse aggiuntive fra Mostizzolo e Mezzana ad uso dei numerosi ciclisti che usano le navette per risalire la valle e poi riscendere con la ciclabile. Questi treni sono fatti con una doppia di ET Firema e fanno servizio al pubblico solo in direzione Mezzana. Al ritorno viaggiano come vuoti.

Inizio a Bozzana, con la classica foto col paesino.

[ Attachment: You are not allowed to view attachments ]

Poi mi piazzo lungo una provinciale e attendo la comparsa del treno fra i meleti, che sfila come in un plastico e fa curve e controcurve, si ferma a Tassullo e poi passa sul mitico ponte. Aspetto anche la corsa inversa!

[ Attachment: You are not allowed to view attachments ]

[ Attachment: You are not allowed to view attachments ]

[ Attachment: You are not allowed to view attachments ]

[ Attachment: You are not allowed to view attachments ]

[ Attachment: You are not allowed to view attachments ]

Ritorno verso Malè e mi fermo lungo altra strada secondaria dalla quale con un po' di tele si inquadra l'altro ponte famoso della linea, a Mostizzolo. Attendo anche qua un paio di treni:

[ Attachment: You are not allowed to view attachments ]

[ Attachment: You are not allowed to view attachments ]

[ Attachment: You are not allowed to view attachments ]

Mi sposto alla fermata di Tozzaga e attendo un paio di passaggi. Finalmente becco il primo treno fatto con i Firema: è l'invio a vuoto per Mostizzolo dal deposito di Malè/Dimaro.

[attachment=10]

[attachment=11]

A Caldes attendo che ritorni e assisto al carico di qualche ciclista, poi scenetta con chiesetta

[attachment=12]

[attachment=13]

Senza fretta, risalgo la valle e riesco a ribeccare la doppia di Firema: la ferrovia fai suoi tornanti mentre la statale rinnovata - che è un pugno in un occhio nel fondovalle, ovviamente - tira dritto e permette di recuperare....

[attachment=14]

Lascio andare gli ET al capolinea e mi fermo in stazione a Dimaro a fotografare due povere EL della fornitura originale, stupidamente buttate a marcire su un tronchino.

[attachment=15]

[attachment=16]

Quando il vuoto torna indietro, lo becco con la stazione di Dimaro di sfondo

[attachment=17]

La tratta nuova fino a Mezzana è abbastanza infognata e cementificata. Ma fra Daolasa e Mezzana c'è qualche scorcio montano abbastanza defilato. Come presso la fermata di Piano:

[attachment=18]

[attachment=19]

[attachment=20]

Torno verso Cles e mi fermo vicino a Mastellina per il vuoto di ET

[attachment=21]

Finalmente il sole è girato e torno quindi a Caldes per questo quadretto che avevo visto arrivando da Sesto il primo giorno (abbiamo fatto il Tonale...)

[attachment=22]

[attachment=23]

Appena fuori Caldes, con un po' di tele, si può beccare un treno in questo buco fra gli alberi

[attachment=24]

A Bozzana faccio il bis: con la luce del pomeriggio si fanno foto con la bella stazioncina (notare la quantità di pali in mezzo alle palle..... ZERO!) e anche col paese

[attachment=25]

[attachment=26]

Ultima foto del giorno a Dermulo, dove una volta partiva la tranvia della FEAA che passava per Fondo. La stazione è nel mezzo di una stretta S che la linea fa, con curve così strette da avere la controrotaia

[attachment=27]

Il traffico sta aumentando parecchio e sono già le 17.30. Mollo il colpo e tornato a Brez farò un po' di fotine serali dal balcone, la cui vista è veramente rilassante.....
« Ultima modifica: 02 Agosto 2021, 19:08:14 da Praz© »
Stefano "Praz©" Paolini

Flickr

Offline Praz©

  • Forum Admin
  • Direttore Compartimentale
  • *****
  • Post: 43.489
  • <datemi il Prazene!>
Re:Val di Non in un giorno
« Risposta #1 il: 02 Agosto 2021, 19:04:57 »
A margine di questa full immersion a scartamento metrico trentino, aggiungo anche alcuni altri scatti a tema.

Il 28 Luglio prima di una visita al MUSE di Trento, facci tappa a tributare onori a due pezzi storici della FETM:

[ Attachment: You are not allowed to view attachments ]

[ Attachment: You are not allowed to view attachments ]

Il 31 Luglio - le date sulle foto sono cannate - è il giorno della partenza. Sulla strada mi fermo a Monclassico in attesa del Trenino dei Castelli, servizio turistico che parte proprio il 31. Mi sono però lasciato abbindolare dalle foto del sito Visittrentino, che pubblicizzavano l'uso del B.51 e relativi accrocchi. Invece è fatto con le solite supposte Coradia.....

[ Attachment: You are not allowed to view attachments ]

... ma almeno a Crescino trovo questa bella nonna romena traslocata in Italia!

[ Attachment: You are not allowed to view attachments ]

E' tutto!

 ;)
Stefano "Praz©" Paolini

Flickr

Offline Peppe91

  • Macchinista Scelto
  • ****
  • Post: 2.475
Re:Val di Non in un giorno
« Risposta #2 il: 02 Agosto 2021, 20:04:02 »
Belle tutte,soprattutto ledue aMarileva con gli ET.

Offline Emiliano

  • Capodeposito
  • *****
  • Post: 2.038
Re:Val di Non in un giorno
« Risposta #3 il: 02 Agosto 2021, 20:04:42 »
Che spettacolo lo scartamento ridotto.... Belle foto, come sempre, complimenti.

Saluti,
ME
...Mi piace star a guardare stì treni perché non sono mai uguali, alcuni hanno anche un nome. Te ne stai lì tranquillo, al bar a guardare … e tzac! Tutun tutun tutun…
- cos’era?
- la Freccia delle Dolomiti
- Madosca! Un brivido. Guarda, solo il nome rendeva già l’idea...

Online Phil741

  • Maestro
  • ****
  • Post: 444
Re:Val di Non in un giorno
« Risposta #4 il: 02 Agosto 2021, 20:47:07 »
Già che eri a Fondo, non ci sono tracce della ferrovia Dermulo-Mendola?

Offline Praz©

  • Forum Admin
  • Direttore Compartimentale
  • *****
  • Post: 43.489
  • <datemi il Prazene!>
Re:Val di Non in un giorno
« Risposta #5 il: 02 Agosto 2021, 21:12:21 »
Vai nel topic linkato a inizio messaggio.

Comunque le tracce sono pochissime: FV di Fondo, FV di Romeno e un ponte riutilizzato per la statale a Sanzeno. Fine.
Stefano "Praz©" Paolini

Flickr

Online AndMart

  • D.C.T.
  • *****
  • Post: 12.817
  • Il forum è come noi lo facciamo!
Re:Val di Non in un giorno
« Risposta #6 il: 02 Agosto 2021, 21:19:30 »
Mi piacciono moltissimo le foto con cielo. Quelle telate in mezzo al verde, invece meno.

Comunque ottimo bottino e tanti complimenti.

PS: ma alla fine il trenino LGB lo bramavi???  Se ti sente Fede...  ;D ;D ;D
Una volta escluso l'impossibile ciò che rimane, per quanto improbabile, non può essere che la verità. S.H.

Offline Praz©

  • Forum Admin
  • Direttore Compartimentale
  • *****
  • Post: 43.489
  • <datemi il Prazene!>
Re:Val di Non in un giorno
« Risposta #7 il: 02 Agosto 2021, 21:23:06 »
Ci eravamo sentiti il giorno prima. Se lo avessi beccato, avrei fatto en plein. Amen. Non vado a cercarlo di sicuro.....
Stefano "Praz©" Paolini

Flickr

Online peppe656

  • Macchinista Scelto
  • ****
  • Post: 1.382
Re:Val di Non in un giorno
« Risposta #8 il: 02 Agosto 2021, 21:50:03 »
Le Firema se avessero una livrea sarebbero molto gradevoli. Cosi come sono conciate mi fanno ribrezzo, si salva un po' il frontale. Mentre per le supposte non saprei scegliere. Precedente livrea meglio da lontano, livrea recente meglio da vicino. Le foto sono tutte ben realizzate in un contesto appagante.

Offline Davide Vicenza

  • Macchinista Scelto
  • ****
  • Post: 18.084
Re:Val di Non in un giorno
« Risposta #9 il: 02 Agosto 2021, 22:32:16 »
La nuova tratta fino a Marilleva sarà anche infognata ma i quattro scatti che la ritraggono sono i più belli.

 ;)

Ottima infornata "nonesa" comunque!

 :)
 

Online GiorgioStagni

  • D.C.T.
  • *****
  • Post: 9.567
Re:Val di Non in un giorno
« Risposta #10 il: 03 Agosto 2021, 11:30:20 »
Confesso che non sono un fan né dei ramarri né della colorazione delle ET, che mi pare esageratamente confusa (come i Jazz TFT per intendersi). Però sono rimasto piacevolmente stupito da questa ricca giornata, che a mio avviso è come un crescendo: soprattutto nella seconda parte, dopo le EL, le foto sono davvero una più bella dell'altra, per inquadrature, colori, paesaggi, e i treni ci stanno proprio bene.

Offline Praz©

  • Forum Admin
  • Direttore Compartimentale
  • *****
  • Post: 43.489
  • <datemi il Prazene!>
Re:Val di Non in un giorno
« Risposta #11 il: 03 Agosto 2021, 11:49:24 »
L'orrida estetica suppostosa dei Coradia e le livree idiote sono il motivo per cui non ho più messo piede sulla FETM oltre Mezzocorona da "soli" 18 anni....... Ho rimediato: i paesaggi meritano ed ero in zona. Non penso sarei salito apposta per fare solo foto.
Stefano "Praz©" Paolini

Flickr

Offline magnoliagreen

  • Capodeposito
  • *****
  • Post: 562
Re:Val di Non in un giorno
« Risposta #12 il: 03 Agosto 2021, 16:07:04 »
Già che eri a Fondo, non ci sono tracce della ferrovia Dermulo-Mendola?

Praticamente non è rimesto nulla.
Allegria!!

Re 460 074-8 Chi rimorchia di più?

Offline simone.ema

  • Macchinista Scelto
  • ****
  • Post: 1.466
  • Il signor Hood era un galantuomo...
Re:Val di Non in un giorno
« Risposta #13 il: 03 Agosto 2021, 17:28:42 »
Stravedo per la doppia di ET sul curvone nei pressi di Marilleva: strada sterrata, staccionata e terrapieno fiorito, splendido quadretto!

Offline roberto morandi

  • Macchinista Scelto
  • ****
  • Post: 3.857
Re:Val di Non in un giorno
« Risposta #14 il: 04 Agosto 2021, 16:16:37 »
A me piacciono molto Comezzadura e Marilleva.

Sono passato anche io due settimane fa venendo dal Tonale, ho visto le ET ma c'era tempo incerto

Online Paolo Taesi

  • Macchinista Scelto
  • ****
  • Post: 1.843
Re:Val di Non in un giorno
« Risposta #15 il: 07 Agosto 2021, 13:05:04 »
Belle, in particolare quelle nei prati.
Paolo

Offline giovanni andretta

  • D.C.T.
  • *****
  • Post: 7.202
Re:Val di Non in un giorno
« Risposta #16 il: 07 Agosto 2021, 17:17:01 »
Molto belle! Sei riuscito a farmi piacere anche i Coradia inseriti come sono nel verde della Val di Sole!
Ciao, G.

Offline trea2006

  • Macchinista Scelto
  • ****
  • Post: 2.195
  • Sempre e rigorosamente "contro acqua"
Re:Val di Non in un giorno
« Risposta #17 il: 07 Agosto 2021, 23:28:00 »
Aria fresca di montagna vedo!
Molto carine quelle in linea "in posizione defilata", belle anche le stazioni.
i treni un po' meno. Fra le varie livree meglio quella nuova piuttosto del bianco/rosa a mio parere. Ad ogni modo il confronto con l'ex dolomiti è devastante.
Andrea De Berti
Alcune mie foto qui:
http://andreadeberti.blogspot.it/
https://www.flickr.com/photos/117570522@N02/

oppure sulla pagina fotografica:
https://www.flickr.com/photos/129911571@N06


Niente è ciò che sembra, niente è ciò che ti fanno credere.

Offline pojana

  • Macchinista Scelto
  • ****
  • Post: 2.609
Re:Val di Non in un giorno
« Risposta #18 il: 08 Agosto 2021, 11:11:22 »
Bene, bene, bene, mi piacciono tutte, quando mi rimetterò in moto ti copierò qualche telata.

Lascio andare gli ET al capolinea e mi fermo in stazione a Dimaro a fotografare due povere EL della fornitura originale, stupidamente buttate a marcire su un tronchino.
Purtroppo d'estate a Croviana gli spazi diventano stretti .... e comunque sono fuori anche li  :-\
Il trenino LGB lo trovi nella rimessa di Mezzolombardo  ;)

ciao
Ciao, Enrico Sester

"mai arrabbiarsi, solo meravigliarsi" cit. Arturo Nicolodi