Autore Topic: Avventura a cavallo degli Appennini (tour 2021)  (Letto 1416 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline robbi663

  • Macchinista Scelto
  • ****
  • Post: 1.656
Re:Avventura a cavallo degli Appennini (tour 2021 - quarta parte)
« Risposta #30 il: 03 Settembre 2021, 23:40:53 »
Avanzi qualche complimento...eh sì perché, a parte la bellezza di alcune foto ( in particolare l'acquedotto dall'alto) e le 668 su l'aquila, va sottolineata e premiata la tenacia nel tener duro finché la mente lo permette, alle avversità e la voglia di esplorare luoghi poco o mai visti, che onestamente apprezzo molto nonostante non mostrino paesaggi alpini o Meteo B+++... proprio un ottimo giro ferroviario, che non disprezzo per nulla... Sensata però pure la scelta di staccare momentaneamente o , alla fine pure mollare, quando non c'è verso che le cose vadano come si deve... è inutile accanirsi e poi incassarsi per nulla... è per sempre una vacanza...

P.s: Sarei molto curioso di vedere il punto di molina ben disboscato... speriamo succeda prima o poi..
« Ultima modifica: 03 Settembre 2021, 23:44:32 da robbi663 »
PER TUTTO QUANTO NON PREVISTO NEL PRESENTE REGOLAMENTO IL CAPOSTAZIONE DEVE USARE SENNO E PONDERATEZZA.

Offline OeBB Rh 1012

  • Macchinista Scelto
  • ****
  • Post: 2.437
Re:Avventura a cavallo degli Appennini (tour 2021 - quarta parte)
« Risposta #31 il: 04 Settembre 2021, 00:14:44 »
Gli aggettivi per i camionisti e per certi parassiti statali dal petto gonfio li ho già finiti da millemila anni....ma come già per altre situazioni, l'anno abbondante di covid mi ha incattivito non poco e fatto perdere la pazienza nei confronti degli idioti....non so come reagirò al prossimo coglione che mi si presenterà davanti con le sue convinzioni del menga compresi gli pseudoferrovierisceriffi.
I tuoi racconti sono straordinari perchè trasmettono pienamente le tue sensazioni (che sarebbero di chiunque dopo la serie infinita di disavventure e in fondo ci immedesimiamo tutti avendo avuto chi più e chi meno delle uscite disastrose).
Del resto più il giro è lungo e più se ne accumulano, ma tu hai deciso di battere ogni record.......personalmente ritengo che tu abbia avuto una determinazione e una pazienza fuori dal comune.....inossidabile.
A me l'ultima serie di foto piace moltissimo....va bene le 3 mazinga, ma quelle uniche 668 sono da sbavo in un punto che come hai detto tu è tra i più belli d'Italia.....la pazzia sulle reti non so se sia inedita, ma è straordinaria nella sua originalità.
Porti comunque a casa parecchie bombe....parti da questo aspetto.....sbollita l'incazzatura le riguarderai con un altro occhio rivalutando l'insieme del giro.
Vedrai che prima o poi riscuoterai i crediti con la sorte....quando si è bravi è solo questione di tempo.
Visita il mio spazio su Flickr: http://www.flickr.com/photos/daniele_sudati/

Offline trea2006

  • Macchinista Scelto
  • ****
  • Post: 2.195
  • Sempre e rigorosamente "contro acqua"
Re:Avventura a cavallo degli Appennini (tour 2021)
« Risposta #32 il: 05 Settembre 2021, 16:36:25 »
Termina con questa parte il racconto dedicato al tour 2021, che per certi versi sarà uno spartiacque per i prossimi giri.

Giovedì 29 luglio è il primo dei giorni dedicati alla Romagna, sono al mare sempre in compagnia di Francesco, a Ravenna e dintorni.
Il clima NON è ideale: il cielo è azzurro ma fa un caldo infernale.
Si rincorre l'idea "ma avrò fatto bene ad abbandonare il viaggio programmato?", si, no, poi di nuovo si, poi di nuovo no.
Dopo 15 giorno tutti abbastanza di corsa la voglia era finita sotto le scarpe e serviva -a parte l'assoluta e stupenda compagnia con tutte le persone che ho incontrato lungo questi giorni- un colpo di frusta per dimenticare quell'aspro Abruzzo che tanto ti da e tanto ti toglie.

Sembrerà impossibile, ma con i piedi a mollo arriva una notizia bomba. E' successo davvero.
Tre ALn668 di Fondazione, le stesse che mi sono così aspramente sfuggite di mano (o di obiettivo....) a Sulmona, in realtà sono in viaggio verso la Romagna dirette a Castelbolognese.
Ci saranno delle riprese cinematografiche dedicate a Laura Pausini a Solarolo, suo paese d'origine, con delle corsette tra Castelbolognese e Lugo. Ognuna con sosta intermedia a Solarolo: 3 coppie, tutte pomeridiane.

AZZ ARGH, io sono già in zona. Adoro le 668 come ben sapete e l'occasione è imperdibile. Raccatto Francesco, l'amico Giovanni di Ravenna e mettiamo in piedi un giro foto improvvisato: la linea è piena zeppa di punti foto dopo il cambio della palificazione!

Piadina in spiaggia e via, si parte!!

OK:
- le 668 hanno i climatizzatori
- le 668 hanno la fascia in gomma sui frontali
- la palificazione omnia negli anni 80 e 90 non esisteva

ma al diavolo. sono le 1900 a casa loro!

Ecco lo squadrone di foto in linea, in stazione a Lugo e in stazione a Castelbolognese. Manca quella in stazione a Solarolo, ma la luce tendeva al frontale, serviva per forza entrare in deviata e in caso di incrocio con treno ordinario l'accostamento non era adatto... quindi la foto non c'è. (Ellis!!! 8) )
Le prime della serie sono un po' costrette dall'inclinazione solare rispetto alla linea.

[ Attachment: You are not allowed to view attachments ]
[ Attachment: You are not allowed to view attachments ]
[ Attachment: You are not allowed to view attachments ]
[ Attachment: You are not allowed to view attachments ]
[ Attachment: You are not allowed to view attachments ]
[ Attachment: You are not allowed to view attachments ]

Le ultime due sono anche le mie preferite!
[ Attachment: You are not allowed to view attachments ]
[ Attachment: You are not allowed to view attachments ]

Per fare la prima con il campo di grano tagliato abbiamo anche fatto volare via un merci interessante, ma ci stava tutto.
Smaltita la sbornia delle ALn668 non resta che riempire la giornata.
Una figurina romagnola (uno dei tanti)
[ Attachment: You are not allowed to view attachments ]

Una chicca non prevedibile: la E193.018 RC in livrea "500", prima volta che viene vista a Ravenna e con ritardo necessario a farla venire in luce perfetta
[attachment=10]

Prendendo in esame l'ultimo punto foto disponibile c'è anche una E191 in livrea CFI (nera....) con luce bella rossa e un treno per Cava Tigozzi (qui a Ravenna istituito da poco tempo)
[attachment=11]

A blocco c'è il classicissimo Ravenna-Parma.
Vista l'allegria andante la buttiamo sulla scommessa: avrà una E652 fatta come nel 99% dei casi? una livrea MIR zincata?
Io la butto su un XMPR pulito. Vengo perculato ma poi ... mutismo e rassegnazione  :D
[attachment=12]



Venerdì 30 luglio nasce anche qui d'improvviso.
Mentre dormo beatamente mi sveglia Francesco: "c'è il Marcianise di MIR via Cesenatico, ti interessa?"
45 minuti dopo siamo in pineta a Cervia, anche qui punto famoso ma che non avevo mai visto. Le ombre sono ancora lunghe mentre passano vari regionali.
La luce però è molto bella per questo PoPz mentre il merci pare non arrivare nonostante è orario di transito.
[attachment=13]

Aspettiamo giusto 1 ora e mezza circa, quando finalmente transita una stupenda E405 fatta (e ripulita)
[attachment=14]

Dopo questa foto, all'arrivare del caldo cocente (Anche qui  :-X) e di altre immancabili velature/nuvole/perturbazioni malefiche, onde lasciare in pace Francesco ed evitare ulteriori nervosi, giro la macchina in direzione di casa.

A margine del racconto vorrei ringraziare:
- per primi coloro che mi hanno tenuto compagnia fisicamente durante il lungo viaggio: Francesco in primis, poi Dario, Giuseppe, Pasquale e la sua compagna e Giovanni.
- tutti quelli che mi hanno ispirato, soprattutto Pasquale, ma anche gli altri del forum
- tutti coloro che mi hanno dato una mano fra cui Riccardo e Roberto in primis

Alla prossima!!
Andrea De Berti
Alcune mie foto qui:
http://andreadeberti.blogspot.it/
https://www.flickr.com/photos/117570522@N02/

oppure sulla pagina fotografica:
https://www.flickr.com/photos/129911571@N06


Niente è ciò che sembra, niente è ciò che ti fanno credere.

Online Paolo Taesi

  • Macchinista Scelto
  • ****
  • Post: 1.843
Re:Avventura a cavallo degli Appennini (tour 2021)
« Risposta #33 il: 05 Settembre 2021, 17:11:25 »
Ottime le 668 e i merci.

Bel giro Andrea
Paolo

Offline Taurus717

  • Capodeposito
  • *****
  • Post: 768
Re:Avventura a cavallo degli Appennini (tour 2021)
« Risposta #34 il: 05 Settembre 2021, 18:06:51 »
i "puristi" mi pugnaleranno, ma secondo me le mensole omnia abbinate ai mezzi moderni sono molto eleganti. In particolare trovo bellissima la foto della Vectron ÖBB! Bella anche la serie delle due 1900 e anche il resto  :P
Federico Santagati
La fine di un'era è l'inizio del futuro... ÖBB Taurus Rh1116 147-8
Flickr Gallery
Trainspo Gallery
Canale YouTube

Offline OeBB Rh 1012

  • Macchinista Scelto
  • ****
  • Post: 2.437
Re:Avventura a cavallo degli Appennini (tour 2021)
« Risposta #35 il: 05 Settembre 2021, 21:15:04 »
Pugnaleranno anche me....perchè (i miei gusti sono arcinoti) la mia preferita è proprio la Vectron OBB, anche più delle 668.....e poi con tutti quei carri puliti dietro :P
Visita il mio spazio su Flickr: http://www.flickr.com/photos/daniele_sudati/

Online fabribo

  • D.C.T.
  • *****
  • Post: 6.315
  • Chiappe sul sedile, scarpe sul pavimento please!
Re:Avventura a cavallo degli Appennini (tour 2021)
« Risposta #36 il: 05 Settembre 2021, 21:20:04 »
Ho saputo delle 668 sulla Ravenna-Castelbolognese da... Giovanni (P.) che ho incontrato lo scorso 19 Agosto (ci eravamo gia conosciuti l'anno scorso.. nello stesso posto) e adesso vedo le foto. Sporadiche!  ;D ;)

Saluti.
Fabrizio.
Le mie foto su Flickr:
http://www.flickr.com/photos/144264563@N08

"Non sempre le nuvole offuscano il cielo: a volte lo illuminano" (Elsa Morante)

Offline robbi663

  • Macchinista Scelto
  • ****
  • Post: 1.656
Re:Avventura a cavallo degli Appennini (tour 2021 - quarta parte)
« Risposta #37 il: 05 Settembre 2021, 23:48:23 »
Vedrai che prima o poi riscuoterai i crediti con la sorte....quando si è bravi è solo questione di tempo.

Profetico 😁😁😁...a chi non salta un obbiettivo a 700km da casa e se lo trova qualche giorno dopo a qualche km da dove sta beatamente prendendo il sole in spiaggia???!!! Oltretutto su linee in cui quel materiale ha ancor più ragione di esistere, e soprattutto dove non si vedrà mai più!!!

Che dire, la tua fidata dea bendata si sarà pure presa un settimana di ferie, ma alla fine è rientrata in servizio in piena forma...😁😁😁
PER TUTTO QUANTO NON PREVISTO NEL PRESENTE REGOLAMENTO IL CAPOSTAZIONE DEVE USARE SENNO E PONDERATEZZA.