Autore Topic: Campania e Sicilia nel 2000  (Letto 3098 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Online Praz©

  • Forum Admin
  • Direttore Compartimentale
  • *****
  • Post: 43.634
  • <datemi il Prazene!>
Re:Campania e Sicilia nel 2000
« Risposta #120 il: 08 Aprile 2020, 16:11:10 »
Osti! Tenete duro, siamo quasi alla fine....  :-[ :-X
Stefano "Praz©" Paolini

Flickr

Online Silvia

  • D.C.T.
  • *****
  • Post: 2.459
Re:Campania e Sicilia nel 2000
« Risposta #121 il: 08 Aprile 2020, 16:19:03 »
Anche queste ultime sequenze davvero spettacolari, in particolare i punti da urlo di Grotte!
Davvero ci vorrebbe un fotografico: chissà mai in futuro...

Offline Davide Vicenza

  • Macchinista Scelto
  • ****
  • Post: 18.176
Re:Campania e Sicilia nel 2000
« Risposta #122 il: 08 Aprile 2020, 16:36:56 »
Tutte foto molto belle, al netto della fatica per guadagnarle!

 ;) 8)

Online Praz©

  • Forum Admin
  • Direttore Compartimentale
  • *****
  • Post: 43.634
  • <datemi il Prazene!>
Re:Campania e Sicilia nel 2000
« Risposta #123 il: 08 Aprile 2020, 17:19:09 »
Venerdì 1 Settembre è tempo di sbaraccare. Rifatte le valigie, salutiamo e ci prendiamo l'ultima brioscia col gelato al mitico bar. Poi carichiamo l'auto e ce ne andiamo verso il Tirreno. Alle 18.00 devo essere al porto di Palermo per imbarcare, quindi meglio stare in zone più vicine.... E visto che è Venerdì e che è giorno di auto al seguito, perchè non rifare meglio qualcosa che mi era scappato la settimana scorsa? L'appuntamento è alle 9.00 alla solita curva fra Pollina e Tusa, per l'IC Federico II. Oggi niente doppia:

[ Attachment: You are not allowed to view attachments ]

Dopo mezz'ora è il turno di una 841 pubblicitaria verso Messina, che incrociò l'espresso 1981 a Tusa

[ Attachment: You are not allowed to view attachments ]

[ Attachment: You are not allowed to view attachments ]

Da Messina arrivò poi l'IC Conca d'Oro, a cui feci una foto d'infilata.... seguito dopo 20 minuti dal Trinacria

[ Attachment: You are not allowed to view attachments ]

Fino all'auto al seguito mancavano ancora diverse ore quindi mantenni la promessa fatta a Iris. Tornammo a S.Stefano di Camastra a girare per negozi di ceramiche. Visti i prezzi, concordò con me di lasciar perdere. Una birrozza e un gelato e tornammo al curvone. E finalmente scattai una foto dove si vede un po' di più il treno, ma sempre con i maledetti pali Infostrada fra le palle....

[ Attachment: You are not allowed to view attachments ]

Erano già le 12.40. Iniziammo il rientro. Breve sosta anche a Cefalù, ma poi fu tutta una tirata in autostrada fino al portom palermitano. Solita bolgia infernale nel carico della macchina e solito viaggio notturno fino a Napoli. L'aria della mattina era frizzante e pungente. Arrivammo un po' in ritardo a destinazione, ma stavolta non ci correva dietro nessuno.... scendemmo quasi per ultimi, lasciando andare avanti tutti quelli che avevano voglia di impazzire come noi la volta prima. Scesi sul suolo partenopeo, chiesi a Iris un'ulima sosta. Non avevo ancora fatto nessun tram sulla linea lungo via di Poggioreale e da lì avremmo poi potuto prendere l'autostrada per Milano. Così andammo verso quella zona. Sul viale feci un paio di scatti, metto questa:

[ Attachment: You are not allowed to view attachments ]

Poi andammo dritti al capolinea. L'Emiciclo di Poggioreale è una piazza semicircolare sulla quale una volta si affacciava la stazione omonima della Circumvesuviana. La vecchia stazione stava ancora lì, cadente e abbandonata, nascosta da palizzate e immondizia. E' lì ancora oggi, mi pare sia stata recuperata in qualche modo e sia un edificio magazzino di EAV. Fu abbandonata negli anni '70, quando iniziò l'interramento di tutta questa tratta, che infatti oggi corre sotterranea un po' più a sud. Ma tutti penso che nominando Poggioreale abbiano in mente il carcere di Napoli... Che se ne sta sul viale omonimo, un po' prima della piazza. Arrivammo belli belli con la nostra macchina e parcheggiammo quasi in piazza. C'erano un sacco di persone e un sacco di traffico caotico. Nella piazza stavano 6/7 camioncini che vendevano fiori, frutta e cazzimme varie. Scesi dalla macchina, Iris restò a bordo. Andai a passo sicuro vicino al rudere della stazione, per avere la luce giusta quando fosse arrivato un tram. Viste le facce intorno, non tirai fuori subito la reflex. Appena sentii il classico suono del tram napoletano (mi son dimenticato di dirvelo: i tram a Napoli non hanno mica la campana a pedale ma un buffo e incredibilmente antiquato suono di clacson a pompa, come quello delle auto degli anni '10/20!!!), tirai fuori la reflex e inquadrai la scena. In quel momento esatto si scatenò un putiferio, un'agitazione di donne e ragazzi delle bancarelle che presero a gesticolare e a urlarmi qualcosa dietro in dialetto, ovviamente. Io non capivo il motivo e men che meno il dialetto  ^-^. Rimasi lì mentre il tram arrivò nella piazza e inquadrai per scattare. Vidi da dentro il mirino questo ragazzo con la maglia verde che mi veniva incontro con la faccia da stronzo. Scattai e un istante dopo mi passò di fianco dandomi una spallata  >:(. La vecchia capì che avevo fatto la foto al tram e gridò qualcosa. Io feci finta di niente, non risposi e mi incamminai per andare dietro al tram che si stava fermando al capolinea, dove feci un altro paio di scatti. Quando tutti i subumani capirono che il mio vero interesse era per i tram se ne tornarono ai loro furgoni. Solo dopo seppi che quella gente è imparentata con i galeotti e fanno da tramite alle richieste/ordini di chi sta dentro col mondo esterno.  :o :o :o :-X Bella mossa.... A saperlo prima, col cazzo che sarei andato a fare foto.... Tornai in auto e dissi a Iris: "andiamo via, finora c'è andata troppo bene". E partimmo.

[ Attachment: You are not allowed to view attachments ]

Il viaggione del rientro fu senza storia, se non fosse per l'incontro in tangenziale dello stesso fenomeno con la Fiat sgarrupata che aveva cercato di stringermi due settimane fa!!! Incredibile!!!!  ::)

Questo è quanto. In Sicilia sono poi tornato l'anno dopo, da solo. Iris aveva iniziato a lavorare. In Campania e a Napoli tornai solo con Cantini, qualche anno dopo. Incredibile quante foto feci, nonostante gli intermezzi mare sole. Anche Iris, nonostante le mie pretese si ricorda bene questo giro, fu il primo simile che ebbe l'occasione di fare, in posti di solito lontani dalle mete turistiche di massa. Grazie a tutti dei complimenti e della pazienza finora dimostrata. E grazie anche a Jacopo, che mi ha tirato fuori questo giro dai cassetti.

 O0
Stefano "Praz©" Paolini

Flickr

Offline MassimoR

  • Macchinista Scelto
  • ****
  • Post: 1.520
Re:Campania e Sicilia nel 2000
« Risposta #124 il: 08 Aprile 2020, 17:31:40 »
Foto sicule semplicemente spettacolari  :P
Paesaggi e bella varietà di rotabili

Offline Davide Vicenza

  • Macchinista Scelto
  • ****
  • Post: 18.176
Re:Campania e Sicilia nel 2000
« Risposta #125 il: 08 Aprile 2020, 17:41:51 »
Ahahaha, il tizio con la Fiat ti stava aspettando!!!

 :'( ;D

Offline AndMart

  • D.C.T.
  • *****
  • Post: 12.910
  • Il forum è come noi lo facciamo!
Re:Campania e Sicilia nel 2000
« Risposta #126 il: 08 Aprile 2020, 18:35:59 »
Beh... Senz'altro un ottimo giro con grande bottino fotografico. Spettacolare il viadottone di Grotte. Belli anche gli espressoni del tempo che fu.

Una volta escluso l'impossibile ciò che rimane, per quanto improbabile, non può essere che la verità. S.H.

Offline OeBB Rh 1012

  • Macchinista Scelto
  • ****
  • Post: 2.464
Re:Campania e Sicilia nel 2000
« Risposta #127 il: 08 Aprile 2020, 19:26:08 »
....e ci ringrazi anche.....grazie a te per aver condiviso la storia
Visita il mio spazio su Flickr: http://www.flickr.com/photos/daniele_sudati/

Offline belzebou

  • D.C.T.
  • *****
  • Post: 17.955
  • Il sonno della ragione genera mostri
Re:Campania e Sicilia nel 2000
« Risposta #128 il: 08 Aprile 2020, 21:09:53 »
Sapevo del tuo viaggione tra Campania e Sicilia ma non credevo che avessi raccolto così tanta roba e di qualità. Viene da piangere a sapere cosa è stato perduto. La quantità di graffiti in Sicilia era già una realtà quando ci andai nel 96, ma comunque ancora abbastanza gestibile.
La merdaglia sub-umana dei bancarellai napoletani che stava per menarti mi conferma che in certe zone d'Italia i problemi sono creati da gente con la carta d'identità italiana che non da stranieri.
Foto pure qui www.flickr.com/photos/tradotta
E anche qui (previa accettazione dell'amicizia) www.facebook.com/profile.php?id=100010223203559

Offline robbi663

  • Macchinista Scelto
  • ****
  • Post: 1.690
Re:Campania e Sicilia nel 2000
« Risposta #129 il: 08 Aprile 2020, 22:12:32 »
Domanda al volo ...ma nell'ultima foto quei 4 ce l'hanno proprio con te?

A domani x i commenti seri e le impressioni...
PER TUTTO QUANTO NON PREVISTO NEL PRESENTE REGOLAMENTO IL CAPOSTAZIONE DEVE USARE SENNO E PONDERATEZZA.

Online Praz©

  • Forum Admin
  • Direttore Compartimentale
  • *****
  • Post: 43.634
  • <datemi il Prazene!>
Re:Campania e Sicilia nel 2000
« Risposta #130 il: 09 Aprile 2020, 08:56:07 »
Domanda al volo ...ma nell'ultima foto quei 4 ce l'hanno proprio con te?

A domani x i commenti seri e le impressioni...

Robbi, è scritto.  :-*
Stefano "Praz©" Paolini

Flickr

Offline gio64

  • D.C.T.
  • *****
  • Post: 2.639
Re:Campania e Sicilia nel 2000
« Risposta #131 il: 09 Aprile 2020, 09:06:17 »
Il freschino della montagna di Enna mi ricorda qualcosa di ben più recente...  ;D

Per il resto continuano a piacermi tutte, incluse (anzi: in particolare!) l'E.636 isolata a Grotte, la Freccia d'infilata sul viadotto e anche il mix XMPR-rosso fegato di quella con la coda tagliata.
Sottoscrivo tutto! :P

Online GiorgioStagni

  • D.C.T.
  • *****
  • Post: 9.625
Re:Campania e Sicilia nel 2000
« Risposta #132 il: 09 Aprile 2020, 09:10:45 »
Domanda al volo ...ma nell'ultima foto quei 4 ce l'hanno proprio con te?

Robbi, è scritto.  :-*

Però a riguardarli, tutti rivolti verso l'obiettivo, mi fanno l'impressione di una specie di Quarto Stato... al contrario ;D ::) Foto notevole anche per questo...

Offline marco345

  • Macchinista Scelto
  • ****
  • Post: 2.578
Re:Campania e Sicilia nel 2000
« Risposta #133 il: 09 Aprile 2020, 12:28:42 »
Stefano, ma come fai a ricordarti tutto ciò che hai fatto? ok le foto aiutano a ricordare dove uno è stato ecc ma..... sarà che io non mi ricordo mai una mazza ^-^

Online Praz©

  • Forum Admin
  • Direttore Compartimentale
  • *****
  • Post: 43.634
  • <datemi il Prazene!>
Re:Campania e Sicilia nel 2000
« Risposta #134 il: 09 Aprile 2020, 12:56:52 »
Certi viaggi li ricordo, altri proprio per niente. Cerco nei dischi le foto con stesso mese e anno, le divido per giorno. Cerco le mie agende e gli orari grafici del passato e ricostruisco l'ordine deli scatti. E per questo giro ho chiesto anche a Iris!
Stefano "Praz©" Paolini

Flickr

Online Colo90

  • Macchinista Scelto
  • ****
  • Post: 1.474
Re:Campania e Sicilia nel 2000
« Risposta #135 il: 09 Aprile 2020, 13:30:21 »
La E636 con il mercino a Comitini è da cappottamento multiplo :P :P :P

Offline ale883

  • D.C.T.
  • *****
  • Post: 2.699
Re:Campania e Sicilia nel 2000
« Risposta #136 il: 09 Aprile 2020, 15:17:31 »
...il finale dedicato agli sgarupati e poco noti tram (e percorsi) partenopei è gradito assai

Offline ellis barazzuol

  • D.C.T.
  • *****
  • Post: 5.135
Re:Campania e Sicilia nel 2000
« Risposta #137 il: 09 Aprile 2020, 16:36:34 »
Riguardo la freccia del Molise, riporto da un articolo della Tecnica Professionale 1995:
era prima classificato direttissimo ed effettuava poche fermate, attualmente classificato interregionale ferma in quasi tutte, pur restando quasi invariato il tempo di percorrenza.
Di norma effettuato con una coppia di 668, a Benevento cle aggiunta un' altra coppia.
Tra 1990 e 1992 circolò l'IC Napoli-Bari con le ALe601, ma erano troppo pesanti per la linea e tornarono al precedente itinerario via Caserta, con maggior percorrenza di 20/25 minuti.
NO VAP

Offline Eurostar

  • Macchinista
  • ***
  • Post: 173
Re:Campania e Sicilia nel 2000
« Risposta #138 il: 09 Aprile 2020, 22:34:19 »
Bel racconto e belle foto. Di foto non ne faccio, ma in Sicilia sono stato la prima volta, mi sembra, nel 2002. Di sicuro mi ricordo di aver preso le ALe 841 in servizio sull'allora Trinacria Express tra Cefalù e Termini Imerese, le ALe 582 tra Catania e Caltanissetta e poi ricordo una E636 ancora in livrea isabella al traino di un treno per Agrigento. Me lo ricordo perché credo sia stata l'ultima volta che io abbia visto una E 636 in livrea isabella in servizio ordinario.

Offline Micrail

  • D.C.T.
  • *****
  • Post: 3.243
Re:Campania e Sicilia nel 2000
« Risposta #139 il: 09 Aprile 2020, 23:40:40 »
Una bel viaggio nel tempo e in zone affascinanti proprio per la loro cruda bellezza. E in compagnia di una Santa Donna! Bravo, Praz.
Michele Cerutti

Le mie immagini su Flickr: https://www.flickr.com/photos/109688555@N05/

Offline robbi663

  • Macchinista Scelto
  • ****
  • Post: 1.690
Re:Campania e Sicilia nel 2000
« Risposta #140 il: 10 Aprile 2020, 18:04:14 »
Domanda al volo ...ma nell'ultima foto quei 4 ce l'hanno proprio con te?

A domani x i commenti seri e le impressioni...

Robbi, è scritto.  :-*

Si avevo letto, ma pensavo che , a parte lo stronzo , gli altri si fossero limitati a qualche gesto o schiamazzo..in quella foto sembra (o forse è veramente così) che siano almeno in 4 ad venirti incontro con fare aggressivo...

Comunque sì , visti i diversi aneddoti credo vi sia veramente andata bene, e per fortuna che hai avuto la scaltrezza di accorgerti in tempo quando stavate per finire nei guai...

Tornando al racconto, alla fine a mio gusto personale il top lo hai raggiunto col merci a vizzini e subito dopo il merci in doppia di 636...come mi piace molto la 668 sul viadottone di caltanissetta xirbi e le panoramiche di Taormina...

Complimenti veramente,bel bottino e ottima narrativa...Comincia già a preparare il prossimo racconto a sto punto  ;D :'(
PER TUTTO QUANTO NON PREVISTO NEL PRESENTE REGOLAMENTO IL CAPOSTAZIONE DEVE USARE SENNO E PONDERATEZZA.

Online Steve

  • Macchinista Scelto
  • ****
  • Post: 1.446
Re:Campania e Sicilia nel 2000
« Risposta #141 il: 10 Aprile 2020, 22:50:26 »
All'inizio mi ero ripromesso di segnarmi le fotografie più sensazionali in modo da commentarle alla fine...tutto inutile. Dovrei fare un post di due pagine. ;D

Grazie per questa condivisione di un tempo neanche così lontano, che per certi versi invece sembra lontanissimo! E' grazie a fotografie e report di viaggi come questo che mi sono appassionato alla fotografia ferroviaria e in questi periodi di domiciliari è veramente un toccasana :D

Praz uber alles O0

Offline Christian D.B.

  • Macchinista Scelto
  • ****
  • Post: 787
Re:Campania e Sicilia nel 2000
« Risposta #142 il: 11 Aprile 2020, 00:29:51 »
Non posso che rinnovare i complimenti per questo bel racconto e per le testimonianze condivise di questo viaggio!
Viva le notturne!

Offline Luca Cesana

  • Fuochista
  • **
  • Post: 62
  • "Eeeh, c'è qualche scorta bus?"
Re:Campania e Sicilia nel 2000
« Risposta #143 il: 13 Aprile 2020, 01:02:32 »
Premetto, prima di snocciolare qualche misera informazione in mio possesso circa il servizio con la E.636-058 ed i tre carri merci, foto estremamente di un certo spessore per i soggetti, i servizi, le luci, le atmosfere, l'emotività trasmessa, la concezione ferroviaria/tranviaria ripresa nell'anno del Giubileo, secondo me uno spartiacque simbolico il 2000 anche se la "rivoluzione" (meglio "involuzione") sappiamo benissimo che fosse già iniziata. In merito al servizio merci terminante in Agrigento Bassa, si trattava del trasporto di materiale edile tra cui appunto legname in bella vista e pallet con tubi, vasche in resina, insomma di tutti e di più per rifornire un piccolo ingrosso di ferramenta e materiali da cantiere locale gestito dallo zio di un mio carissimo amico che risiede proprio di fronte al punto in cui la linea sormonta quella per Porto Empedocle. Il tutto durò fino al 2004 merci compreso quando il punto vendita venne chiuso. Era veramente caratteristico appunto nella sua composizione questo treno.
« Ultima modifica: 13 Aprile 2020, 15:52:42 da Luca Cesana »
Con affetto e simpatia!
-------------------------------------------------------------
- Cesana Luca -
cesana.luca286@gmail.com
Maintenance Technician - Alstom Ferroviaria Spa

Online Praz©

  • Forum Admin
  • Direttore Compartimentale
  • *****
  • Post: 43.634
  • <datemi il Prazene!>
Re:Campania e Sicilia nel 2000
« Risposta #144 il: 13 Aprile 2020, 10:50:28 »
Premetto, prima di snocciolare qualche misera informazione in mio possesso circa il servizio con la E.636-058 ed i tre carri merci, foto estremamente di un certo spessore per i soggetti, i servizi, le luci, le atmosfere, l'emotività trasmessa, la concezione ferroviaria/tranviaria ripresa nell'anno del Giubileo, secondo me uno spartiacque simbolico il 2000 anche se la "rivoluzione" (meglio "involuzione" sappiamo benissimo che fosse già iniziata). In merito al servizio merci terminante in Agrigento Bassa, si trattava del trasporto di materiale edile tra cui appunto legname in bella vista e pallet con tubi, vasche in resina, insomma di tutti e di più per rifornire un piccolo ingrosso di ferramenta e materiali da cantiere locale gestito dallo zio di un mio carissimo amico che risiede proprio di fronte al punto in cui la linea sormonta quella per Porto Empedocle. Il tutto durò fino al 2004 merci compreso quando il punto vendita venne chiuso. Era veramente caratteristico appunto nella sua composizione questo treno.

 :o :o :o :o
Stefano "Praz©" Paolini

Flickr

Offline fabribo

  • D.C.T.
  • *****
  • Post: 6.319
  • Chiappe sul sedile, scarpe sul pavimento please!
Re:Campania e Sicilia nel 2000
« Risposta #145 il: 13 Aprile 2020, 13:13:42 »
Mancavano solo i Miei di complimenti, mi sa......

Che orgia di treni a materiale ordinario e merci in Sicilia .....  tram e Circumvesuviana a Napoli.......

Non ricordavo assolutamente le Fanta in Sicilia..... e  nemmeno le ALe601 original....

GRAZIE per averlo condiviso

Saluti
Fabrizio.
Le mie foto su Flickr:
http://www.flickr.com/photos/144264563@N08

"Non sempre le nuvole offuscano il cielo: a volte lo illuminano" (Elsa Morante)

Online Praz©

  • Forum Admin
  • Direttore Compartimentale
  • *****
  • Post: 43.634
  • <datemi il Prazene!>
Re:Campania e Sicilia nel 2000
« Risposta #146 il: 13 Aprile 2020, 13:42:54 »
 ;)

Grazie a tutti per i complimenti.
Stefano "Praz©" Paolini

Flickr

Offline Andre 402B

  • Fuochista
  • **
  • Post: 96
Re:Campania e Sicilia nel 2000
« Risposta #147 il: 13 Aprile 2020, 19:13:42 »
Le foto al materiale ordinario in Sicilia e ai merci vari (soprattutto al mini-merci a Comitini ) sono tutte da ribaltamento triplo  :P :P :P :P :P :P
Che spettacolo Praz!
 

Offline Piova92

  • Macchinista Scelto
  • ****
  • Post: 678
Re:Campania e Sicilia nel 2000
« Risposta #148 il: 14 Aprile 2020, 00:11:44 »
Ste mi sono letto tutto d'un fiato il racconto volutamente a scrittura terminata... Cosa mi resta da dire se non 92 minuti di applausi? Pensare a cosa sei riuscito a portare a casa 20 anni fa con i mezzi dell'epoca e cosa si può fare oggi con tutto quello che abbiamo, fa un po' riflettere su come siano cambiati tempi. Bravo bravo bravo e ancora complimenti, anche alla consorte  :'( ;D

Online Praz©

  • Forum Admin
  • Direttore Compartimentale
  • *****
  • Post: 43.634
  • <datemi il Prazene!>
Re:Campania e Sicilia nel 2000
« Risposta #149 il: 14 Aprile 2020, 11:19:10 »
Grazie.

Santa consorte!  ;D ;D ;D
Stefano "Praz©" Paolini

Flickr