Autore Topic: 4234,5: lunga cavalcata al CentroSud 2020  (Letto 2544 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline trea2006

  • Macchinista Scelto
  • ****
  • Post: 2.215
  • Sempre e rigorosamente "contro acqua"
Re:4234,5: lunga cavalcata al CentroSud 2020
« Risposta #60 il: 17 Agosto 2020, 13:37:59 »
molte grazie a tutti, davvero!

Tutto da sbavare. La località del ponte sul raccordone Sevel è Mozzagrogna, qui: https://www.photorail.it/forum/index.php?action=gallery;sa=view;id=12474  ;)

vista... quando sono tornato a casa  ;D
Andrea De Berti
Alcune mie foto qui:
http://andreadeberti.blogspot.it/
https://www.flickr.com/photos/117570522@N02/

oppure sulla pagina fotografica:
https://www.flickr.com/photos/129911571@N06


Niente è ciò che sembra, niente è ciò che ti fanno credere.

Offline belzebou

  • D.C.T.
  • *****
  • Post: 17.955
  • Il sonno della ragione genera mostri
Re:4234,5: lunga cavalcata al CentroSud 2020
« Risposta #61 il: 17 Agosto 2020, 14:37:06 »
La reazione giusta sarebbe "peccato i cessopesa". Ma siccome non è colpa tua la reazione corretta è "complimenti per la tua qualità fotografica" :D
Foto pure qui www.flickr.com/photos/tradotta
E anche qui (previa accettazione dell'amicizia) www.facebook.com/profile.php?id=100010223203559

Online Paolo Taesi

  • Macchinista Scelto
  • ****
  • Post: 1.865
Re:4234,5: lunga cavalcata al CentroSud 2020
« Risposta #62 il: 17 Agosto 2020, 15:55:40 »
Altra informata incredibile... mentre mangio 14 Magnum alle nocciole, ti faccio i complimenti per le foto al raccordo di FossaCessia, che non pensavo così prodigo di "tirate" (io me ne figuravo una-due al giorno ma, a quanto vedo, il circo è decisamente più interessante). Bello alche il "colpo" alla presentazione della 744.
Paolo

Offline ferpas

  • Macchinista
  • ***
  • Post: 178
Re:4234,5: lunga cavalcata al CentroSud 2020
« Risposta #63 il: 17 Agosto 2020, 16:47:06 »
Complimenti Andrea bellissime foto un giro in Adriatica lo dovrò fare anche io prima o poi.

Offline trea2006

  • Macchinista Scelto
  • ****
  • Post: 2.215
  • Sempre e rigorosamente "contro acqua"
Re:4234,5: lunga cavalcata al CentroSud 2020
« Risposta #64 il: 20 Agosto 2020, 22:31:12 »
GIORNO 10 - MARTEDI' 28/07/2020

Dopo questa grande scorpacciata di frullatori polacchi mi aspetta di nuovo un raccordo, che è quello di Jesi.
Volevo far notare che questa estate in molti abbiamo avuto la medesima idea su un giro foto multigiornata, specialmente Io, Praz e Ricky con i quali ho condiviso molti obiettivi pur non avendo organizzato nulla assieme.
Io comunque li voglio ringraziare per avermi dato alcuni spunti importanti... chiamiamoli "spoiler" su cosa c'è nelle varie zone in realtà. Vedrò di sdebitarmi più avanti. Per fortuna la cooperazione fra fotografi e appassionati funziona ancora.

Dicevamo del raccordo di Jesi. Tutto pronto sulla stradina sterrata........... ah no. questo è un sogno... eh si perchè quella mattina, complice la stanchezza accumulata e le levatacce non proprio favorevoli nei giorni passati la sveglia è volata, volatilizzata.
Mi sveglio alle 8 che sono ancora a Tolentino. C'è il solito caldo fetente e il cielo limpido ma ho bisogno di un'ora per arrivarci e il merci è già perso.  :-\ :-\
Non resta che prenderla comoda e far strada per Genga dove volevo proseguire la giornata dopo il raccordino trattoroso e dopo l'ETR460 da Ravenna.

Son per strada quando trovo questo delizioso scorcio tra S.Severino e Castelraimondo. Il tempo era contato con l'ultimo PESA della mattina così tento e riesco in una ultima foto a questa linea prima della chiusura per la TE che avverrà il giorno dopo.
(Si Paolo, quando ho visto il casellino ti ho pensato molto!)
[ Attachment: You are not allowed to view attachments ]

Arrivo a Genga che sono già le 10, complice il traffico impazzito sulla superstrada Ancona-Fabriano sotto cantiere.
Lascio andare un brutto RV mistopizza per Roma e mi concentro sull'IC per Ancona di metà mattina. Mi vado ad appollaiare all'ombra sulla radice lato Roma fino a che non arriva il treno. Avrà la E401 in coda? affermativo. bene!
[ Attachment: You are not allowed to view attachments ]

Aspetto anche l'ultimo REG per Fabriano, poi buco d'orario.
[ Attachment: You are not allowed to view attachments ]

Per chi vuole andare in zona consiglio i perenni baracchini al parcheggio delle Grotte di Frasassi poco sotto la stazione, la porchetta è super, il ciauscolo pure.
Smaltito il pranzo mi sposto a Pontechiaradovo dove prendo molto spunto (=copio!) dal giro di Paolo per la foto col casellino, anche perchè il punto che avevo trovato io ad Albacina ha ora una orrenda rete lungo i binari.
Passano diversi Jazz, il solito minuetto sbiadito e senza pellicola:
[ Attachment: You are not allowed to view attachments ]

e l'IC che torna da Ancona, lo stesso della mattina:
[ Attachment: You are not allowed to view attachments ]

La luce è girata e mi sposto a Serra S.Quirico, che a dire la verità proprio non digerisco. Ormai però c'è l'IC, che passa dopo una "POPperia"
[ Attachment: You are not allowed to view attachments ]

Nuovo passaggio a Pontechiaradovo ma qui sono meno fortunato, da quando il punto è in luce la stessa dura la bellezza di 10 minuti e poi si nasconde nella montagna. Non passa praticamente nulla. peccato. adios! :-X
Avrei voluto fare di più ma il traffico è scarso, monotono abbastanza e perdipiù i punti latitano. Voto 6 ma non oltre.


Per cronaca mi trovo un giorno in più senza nulla da sfruttare, preso per eventuale maltempo che per fortuna non c'è stato. Inizialmente volevo ritentare il giro trattori l'indomani ma traffico, levataccia, caldo... no no.
Ne approfitto così per una sveglia da turista, una bella tiratona transappenninica, un paio di punti foto da vedere lungo strada, qualche prodotto da acquistare nelle aree interne (vedi guanciale) e un pomeriggio sparanzato in piscina ad un resort a poca spesa appena fuori L'Aquila.... si perchè per il giro foto del giorno successivo mi servirà essere pienamente carico, con le spalle molto larghe e avere lo stomaco forte!



GIORNO 12 - GIOVEDI' 30/07/2020

Per il giovedì ho in mente forse la maggiore scommessa di tutto il giro fotografico: inoltrarmi a fotografare lungo la Terni-L'Aquila, linea bellissima, da mozzare il fiato, ma con mezzi funestati da graffiti spesso impossibili da pulire, tipo tetto/carrelli. Non a caso le foto qui latitano da anni e a buona ragione non se ne vedono. Ci credo bene....
Tra l'altro è la prima estate dopo molti anni che tutta la linea da Terni a Sulmona rimane aperta senza imperidibili lavori infrastrutturali. Il dubbio è che le ferie le hanno già smaltite durante il lockdown.... comunque c'è una programmazione un po' ridotto ma va pur bene e meglio delle corriere.

La tentazione quindi è forte, sono anni che la desidero. Alcune stazioni sono dei punti mistici imperdibili tipo Antrodoco oppure il Valico del Corno. Bisogna tentare la fortuna, di trovare qualcosa di pulito o di parzialmente pulito in modo che questo possa donare graficamente gli organi alle sorelle pittate.

Fatti i dovuti conti con la sveglia alle 7 di mattina sono già a brulicare alla stazione di Sella di Corno dove fra una mezzora va di scena un raro incrocio (tra l'altro l'unico previsto da orario!). La stazione è messa maluccio con erba alta e piuttosto trasandata, l'ombra esce di scena alle 7:30 e alle 7:47 si presenta puntuale il primo treno per L'Aquila, è una ALn776 isolata.... PULITISSIMA! 8) 8) 8) 8) 8) che vado a strapazzare di foto in varie angolazioni in modo da.......... ehm. capiamoci eh!!
[ Attachment: You are not allowed to view attachments ]

Deviata, RAR e transito dell'incrociante.
Tento due battute col personale ma mi sembra tutt'altro che accomodante...
[ Attachment: You are not allowed to view attachments ]

Chissene, ecco l'incrocio all'alba a SELLA DI CORNO.  :D :D :D (la seconda ALn ha una fiancata mezza pittata nascosta dall'ombra del fabbricato e un tag sul muso)
Avviso per il Kant:  mi sa che qui ci sono parecchie inquadrature tra quelle che preferisci! ;D ;D
[ Attachment: You are not allowed to view attachments ]

Mi sposto in piena linea presso Rocca di Corno dove fotografo su una mega salita al 35 permille un'altra automotrice, anche questa metà pittata e salvata dalla prima fotografata.
Inizia la trafila di brutti gesti da parte del PDM. (che tristezza)
[attachment=10]

La 776 pulita verrà ribeccata di ritorno a Terni tra Sella e Rocca in mezzo ad un campo di grano tagliato. il punto sembrava meglio di ciò che era ma purtroppo non ci sono molte chance.
[attachment=11]

Non resta che scendere con calma ad Antrodoco, dove il prossimo transito sarà fra due ore. C'è ampio spazio per una visita turistica al centro e per procurarmi un pranzo (focaccia con guanciale, meravigliosa!). Infine torno alla stazione di Borgo Velino. L'impianto è quello di una volta, bellissimo, poca traccia di RFIzzazioni, fabbricato restaurato dopo il sisma del 2016 (Amatrice dista poco in linea d'aria), anche qui erba alta e personale poco avvezzo alle foto, direi molto sull'incazzatura preventiva. (automotrice -unta- per Antrodoco Centro, da raggiungere in manovra, arrivata in orario e non più ripartita... sento puzza di rogne e me la squaglio prima di vederla ripartire)
[attachment=12]

Seguono altri due cadaveri graffitati stavolta alla curva di Sorgenti del Peschiera. Metto quello più semplice da pulire.
Ora che ho fotografato in entrambe le "Peschiere" della rete FS sono veramente felice  ;D ;D
[attachment=13]

Visto che la luce è girata torno di nuovo sul luogo del delitto per fare due foto: una con il bel magazzino -unico che ho visto ancora in piedi- e una con il bellissimo FV. Anche qui graffiti imperanti.
[attachment=14]
[attachment=15]

Complice il caldissimo oltre i 40°C fissi e alcuni idioti che mi impediscono l'accesso ai prossimi punti foto mi fotto i successivi DUE transiti  :( :(
Recupero qualcosa allungando la sera il giro.
Dopo sosta ghiacciolo alle terme di Cotilia mi fermo in stazione a Castel S.Angelo, rigorosamente all'ombra (si fa per dire....)
P.S. Grazie a Ricky, non sapevo della caratteristica scritta sulla montagna, ad Antrodoco si nota poco, ma a Castel S.A. si vede perfettamente!
[attachment=16]

Non mi resta che spostarmi verso sud ora. Prima di tutto a Rocca di Fondi, una stazioncina sperduta in una valle laterale, dove la linea in ascesa al 35 permille spezza la tratta tra Antrodoco Borgo Velino e Rocca di Corno. La stazione è praticamente introvabile anche se aperta regolarmente (!).
Per trovarla mi devo fare aiutare da un pastore di pecore li sul posto che mi indica una vecchia e stretta mulattiera piuttosto dissestata, chiedendomi di chiudere il cancello altrimenti gli scappano le pecore sui binari  :'( :'(
Non capisco immediatamente la battuta, ma la capirò sul posto.... la strada di accesso al piazzale esterno è chiusa o franata o forse inesistente, fatto sta che l'unico ingresso è nell'ex scalo merci, con un cancello che può aprire chiunque, mentre ai marciapiedi (causa selva oscura) ci si accede solo attraverso la massicciata.
Arrivo sul posto e mi trovo un posto da sogno.... due binari a spezzare una mega salita, di cui quello di incrocio di appena 80 metri di capacità con i segnali di partenza che si guardano uno con l'altro, fabbricato imponente su tre piani e tenuto bene, nessun cartello rompiscatole, perfino la passerella in legno. Anche l'annuncio è da brividi, è la vecchia voce stile "milano Centrale" :D :D :D

Arriva quindi il treno da Terni, è ancora la 065, pulita da ambedue i lati, faccio i salti di gioia, la bombardo di foto.... ovviamente non sale e scende nessuno (ma vaaaaaaaa?  ;D ;D)
[attachment=17]
[attachment=18]

Faccio strada per l'ultima foto, di nuovo a Sella di Corno dove l'ultima automotrice della giornata (della mia...) mezza strafatta, ferma e riparte per L'Aquila.
I graffiti non mi fanno più nessuna paura, io e il timbro clone, dopo questa esperienza siamo diventati amici per la pellicola:'( :'(
[attachment=19]


E' stata una giornata dal caldo D-E-V-A-S-T-A-N-T-E, ma mi porto a casa una soddisfazione immensa. solo un peccato per i graffiti ma questa linea sarà da rifare assolutamente nei tratti mancanti.
Ora via a Sulmona perchè non finirà qui!
Continua....
« Ultima modifica: 20 Agosto 2020, 22:44:00 da trea2006 »
Andrea De Berti
Alcune mie foto qui:
http://andreadeberti.blogspot.it/
https://www.flickr.com/photos/117570522@N02/

oppure sulla pagina fotografica:
https://www.flickr.com/photos/129911571@N06


Niente è ciò che sembra, niente è ciò che ti fanno credere.

Offline OeBB Rh 1012

  • Macchinista Scelto
  • ****
  • Post: 2.464
Re:4234,5: lunga cavalcata al CentroSud 2020
« Risposta #65 il: 20 Agosto 2020, 22:58:37 »
Giro infinito e di una varietà senza precedenti
Visita il mio spazio su Flickr: http://www.flickr.com/photos/daniele_sudati/

Offline Davide Vicenza

  • Macchinista Scelto
  • ****
  • Post: 18.176
Re:4234,5: lunga cavalcata al CentroSud 2020
« Risposta #66 il: 20 Agosto 2020, 23:54:05 »
Giro infinito e di una varietà senza precedenti

Concordo. Scatti uno più bello e interessante dell'altro.

 ;)

Offline TheJack 646

  • Macchinista Scelto
  • ****
  • Post: 420
  • Das ist gut!
Re:4234,5: lunga cavalcata al CentroSud 2020
« Risposta #67 il: 21 Agosto 2020, 00:20:41 »
Ho seguito con passione ogni parte del tuo gradevolissimo racconto, bellissime foto e che atmosfera sulla Terni-L'Aquila!
Giacomo Danni

Ahhh! Questa altro che Tartaruga, questa è una bomba!

Online Praz©

  • Forum Admin
  • Direttore Compartimentale
  • *****
  • Post: 43.634
  • <datemi il Prazene!>
Re:4234,5: lunga cavalcata al CentroSud 2020
« Risposta #68 il: 21 Agosto 2020, 08:37:39 »
Rocca di Fondi con preghiera mistica e visione miracolosa batte tutto.
Stefano "Praz©" Paolini

Flickr

Online Silvia

  • D.C.T.
  • *****
  • Post: 2.459
Re:4234,5: lunga cavalcata al CentroSud 2020
« Risposta #69 il: 21 Agosto 2020, 11:08:00 »
Che spettacolo la Terni-L'Aquila! Belle anche le gole di Genga. Complimenti per il giro lunghissimo e devastante

Offline ferpas

  • Macchinista
  • ***
  • Post: 178
Re:4234,5: lunga cavalcata al CentroSud 2020
« Risposta #70 il: 21 Agosto 2020, 11:10:46 »
Foto stupende la linea Terni - L'Aquila è spettacolare

Online Paolo Taesi

  • Macchinista Scelto
  • ****
  • Post: 1.865
Re:4234,5: lunga cavalcata al CentroSud 2020
« Risposta #71 il: 21 Agosto 2020, 17:06:03 »
Spettacolo la Terni-Laà - qui - là, veramente bella ed ottimo lavoro di pulizia.
Circa la Ancona-Fabriano, i posti sono bellissimi ma la monotonia del materiale è davvero pesante. Ma tant'è.

Bravo Andrea   :)
Paolo

Online Colo90

  • Macchinista Scelto
  • ****
  • Post: 1.474
Re:4234,5: lunga cavalcata al CentroSud 2020
« Risposta #72 il: 24 Agosto 2020, 18:18:52 »
Viaggione spettacolare!!!
Spettacolari i paesaggi "tutti gialli" arsi dal sole che rendono perfettamente la stagione :D

Offline robbi663

  • Macchinista Scelto
  • ****
  • Post: 1.690
Re:4234,5: lunga cavalcata al CentroSud 2020
« Risposta #73 il: 25 Agosto 2020, 13:33:27 »
La scenetta dell'incrocio è sublime...rocca di fondi però vince su tutte
PER TUTTO QUANTO NON PREVISTO NEL PRESENTE REGOLAMENTO IL CAPOSTAZIONE DEVE USARE SENNO E PONDERATEZZA.

Offline belzebou

  • D.C.T.
  • *****
  • Post: 17.955
  • Il sonno della ragione genera mostri
Re:4234,5: lunga cavalcata al CentroSud 2020
« Risposta #74 il: 25 Agosto 2020, 15:02:47 »
Siccome non è ancora stato detto, ti faccio anche i complimenti per l'estensione del tuo giro e per la quantità di foto portata a casa. Non vorrei dire ma credo tu figuri nella top-5 di coloro che hanno realizzato tanti km, tante foto a servizi diversi in zone diverse
Foto pure qui www.flickr.com/photos/tradotta
E anche qui (previa accettazione dell'amicizia) www.facebook.com/profile.php?id=100010223203559

Offline marco felisa

  • Macchinista Scelto
  • ****
  • Post: 4.915
Re:4234,5: lunga cavalcata al CentroSud 2020
« Risposta #75 il: 26 Agosto 2020, 09:19:35 »
Complimenti anche da parte mia per la tenacia e la quantità di soggetti e luoghi, con atmosfere diverse tutte rese al meglio. Eccezionali le appenniniche, indipendentemente dalla regione, surreali le ultime nelle stazioncine umbro-abruzzesi, ma di grande effetto anche le marchigiane.

Offline giovanni andretta

  • D.C.T.
  • *****
  • Post: 7.208
Re:4234,5: lunga cavalcata al CentroSud 2020
« Risposta #76 il: 26 Agosto 2020, 13:54:55 »
E come non aggiungere i miei  ai tanti complimenti che ti sei veramente meritato per questo mega tour!!
Ciao, g.

Online ale883

  • D.C.T.
  • *****
  • Post: 2.699
Re:4234,5: lunga cavalcata al CentroSud 2020
« Risposta #77 il: 26 Agosto 2020, 14:31:43 »
immagini godibilissime, condite dai racconti kantiniani, ormai leggendari ;)

(e se ho capito bene non hai ancora finito)

Offline trea2006

  • Macchinista Scelto
  • ****
  • Post: 2.215
  • Sempre e rigorosamente "contro acqua"
Re:4234,5: lunga cavalcata al CentroSud 2020
« Risposta #78 il: 26 Agosto 2020, 14:40:03 »
Grazie!!

L'ultima puntata chiuderà l'esperienza centro sud italiota , con l'immancabile caldo! Sono un pelo indietro nella postproduzione per impegni di lavoro e giri foto urgenti e improvvisati  8)
Andrea De Berti
Alcune mie foto qui:
http://andreadeberti.blogspot.it/
https://www.flickr.com/photos/117570522@N02/

oppure sulla pagina fotografica:
https://www.flickr.com/photos/129911571@N06


Niente è ciò che sembra, niente è ciò che ti fanno credere.

Offline trea2006

  • Macchinista Scelto
  • ****
  • Post: 2.215
  • Sempre e rigorosamente "contro acqua"
Re:4234,5: lunga cavalcata al CentroSud 2020
« Risposta #79 il: 28 Agosto 2020, 00:41:54 »
GIORNO 13 - VENERDI' 31/07/2020

Venerdì 13 porta con se un obiettivo: bissare quella giornata di nuvolame passata 5 anni prima sulla L'Aquila-Sulmona ed è se vogliamo il proseguo della linea del giorno precedente.
Il mattino parte in realtà leggermente in sordina, perchè il primo punto foto è infestato dalla verdura e si rende impossibile fare una foto non "standard".
Non ha senso proporla.
Più tardi trovo invece un piccolo PL (accidenti a queste strade!!) dove incastro un Pesa.
E in proposito oggi sarà una scorpacciata solo di quelli, le 668 sono relegate a servizi di riserva. Non le prevedo e infatti non ci sono, già tanto se questa linea è aperta dopo 1000 anni di chiusure estive. X il Covid? può darsi, ma intanto approfitto.
[ Attachment: You are not allowed to view attachments ]

La terza foto doveva essere una fotona alle gole dell'Aterno, ma la luce ancora era dietro il monte, così tocca riparare in stazione e tra una rete rossa e un cumulo di rottami ci vado una foto così così.
Intervisto anche alcuni pendolari che sono sorpresi dell'apertura estiva, commentata così: "tanto quando chiudono non fanno niente tutti gli anni, solo balle". andamo bene.  >:(

Passando la successiva iniziamo finalmente a ragionare. Andiamo infatti a Beffi, stazione più a meno a metà linea, per me il centro del mondo (vedrete)
dove il servizio viaggiatori è soppresso (vorrei ben vedere, è proprio distante da tutto) ma dove i treni so fermano comunque. boh.  :o
[ Attachment: You are not allowed to view attachments ]

Ancora a Beffi ma dalla strada:
[ Attachment: You are not allowed to view attachments ]

Buco d'orario turistico e scarpinata a tagliare il fiato per la Torre di Roccapreturo (consigliatissima ma serve molto fiato x arrivare), cibo al bar della omonima frazione (ovvero l'unico esercizio commerciale nel raggio di km)  e di nuovo a ..... Beffi  :D
[ Attachment: You are not allowed to view attachments ]
[ Attachment: You are not allowed to view attachments ]

Vi chiederete perchè di tutti questi Beffi.... semplice ... perchè 5 anni prima in una giornata nuvolosa a Beffi il sole mi ha Beffato, uscendo allo scoperto  e trenitalia mi sbeffeggiò cancellando l'unico treno in quell'orario buono.  :-X ;D (Paolo, mi ispiri sempre!  :D)

Mi sposto ordunque verso L'Aquila per un punto foto campestre (rarità in appennino) e per fare rifornimento ma... passando da Paganica vedo una buona punto foto quindi ennesima rivoluzione ai programmi foto e sosta per l'ennesimo Pesa.
Sullo sfondo potete notare la nuvola di fumo sprogionatasi dall'incendio occorso in quei giorni sul Gran Sasso attorno a L'Aquila.
[ Attachment: You are not allowed to view attachments ]

Ecco alla fine questo caldissimo punto foto e... quanto fumo!
[ Attachment: You are not allowed to view attachments ]

Ennesima Beffata a Beffi perchè la luce ora ha girato per il bel FV
[ Attachment: You are not allowed to view attachments ]

C'è spazio per un po' di fantasia più sotto al campo tagliato:
[ Attachment: You are not allowed to view attachments ]

Poi si fa ritorno all'ovile, ma riproponendo uno scatto fatto con le 668:
[attachment=10]

E una foto "fantasia" presso Molina Aterno. Faccio notare che tutti e 3 i frullatori in giro quel giorno erano danneggiati da urti nel sottocassa e alcune volte riparati alla meglio con lo scotch. bei treni  :-X :-X :-X
[attachment=11]

E con questo si conclude la mia avventura con i treni ordinari. Resta solo un giorno da sfruttare e visto che va in scena il primo treno storico dopo 5 mesi di stop decido di approfittarne.



GIORNO 14 - SABATO 01/08/2020

Oggi chiuderemo il giro foto in Abruzzo in modo ufficiale. L'unico obiettivo è lo storico e qui ringrazio Ellis per la dritta sulla composizione.
La mattina presto faccio tappa a recuperare il socio veneto alla stazione, saluto il direttore Cantamessa, la signorina DU e poi si parte direzione Pettorano, dove per via della simmetrica vorrei provare una inquadratura da sopra una galleria sul Colle Mitra.
L'impresa è in realtà complicata. dopo una camminata di notevole dislivello su una mulattiera di montagna mi trovo a dover rinunciare causa infrascamento totale. Non resta che scivolare dopo la galleria a fotografare in equilibrio. Il punto non è un granchè in realtà, in coda c'è il mostro e la foto viene troppo chiusa. In più una gentile vespa va a pungermi sulla caviglia, sopra la calza, perchè incastrata dentro lo scarpone da montagna.
Un male cane... attimi di paura... se ero allergico data la posizione geografica sarei morto.... per fortuna non lo sono, ma la caviglia ne ha risentito bene, il pungiglione è doloroso e non riusciamo a toglierlo.
Non facendo male sembra tornato tutto normale e proseguo.
Vi propongo solo questa cosa qui....
[attachment=12]

Salendo verso Campo di Giove noto come il fumo dell'Aquila sia giunto pure qui.
Tappa in stazione dove il treno è fermo (sosta 1h)
[attachment=13]

Arrampicata verso l'altopiano (si mi mancava questo punto..........)
[attachment=14]

Altra 1h di sosta a Palena, così oltre il treno fermo vedo anche la manovra, necessaria per far scendere il viaggiatori delle ultime vetture sul marciapiede (si ripete ogni stazione)
[attachment=15]

Primo piano per la D445.1034, credo la più bella!
[attachment=16]

Altra fuga per il "PL" sterrato in compagnia degli omini RFI, dato che questo PL non è ne' un PL ne' un PLP. boooh
[attachment=17]

E per terminare il circo di Castel di Sangro dove ci sono tutte le autorità tra sindaci, banda, assessori regionali (che cacchio ci c'entra non so..... dovrebbero solo pensare che l'hanno chiusa loro sta linea!!)
Per mettermi li ho dovuto "chiedere permesso" data la presenza foltissima di gilet gialli e polizia. E che cazz....
[attachment=18]

E anche qui la manovra
[attachment=19]

Mancherebbe ancora qualcosa. Ci sarebbe da fare la locomotiva demoniaca in spinta alla DTS, ma dopo un giro foto così concludere con quella non mi andava, così non resta che spostarsi ad Alfedena a mangiare una mega costatona ai ferri (decisamente più meritevole e senza il pollaio/gregge di Castel di Sangro). Anche la corsa di ritorno salterà per via degli orari troppo avanti per il rientro e per le nuvole che coprono il sole.

Eh si. è un chiaro segnale: questo giro foto dopo 15 giorni in solitaria con qualche partecipazione molto ben gradita è finito. Il giorno dopo si torna a casa e nel frattempo la caviglia ... lasciamo perdere, diciamo che era gonfia come fosse il polpaccio.
Dopo 4234,5 km, 7 regioni attraversate e una moltitudine di foto ho terminato: la soddisfazione è grande... ho quasi svuotato la lista obiettivi e inventarsi qualcosa per il 2021 sarà una piacevolissima impresa!

Grazie a tutti per suggerimenti, idee, sostegno, i graditissimi complimenti.
Non faccio nomi, a chi ho contattato prima e durante il giro sa che mi riferisco a lui e loro.

alla prossima!

THE END
« Ultima modifica: 28 Agosto 2020, 00:47:50 da trea2006 »
Andrea De Berti
Alcune mie foto qui:
http://andreadeberti.blogspot.it/
https://www.flickr.com/photos/117570522@N02/

oppure sulla pagina fotografica:
https://www.flickr.com/photos/129911571@N06


Niente è ciò che sembra, niente è ciò che ti fanno credere.

Offline Davide Vicenza

  • Macchinista Scelto
  • ****
  • Post: 18.176
Re:4234,5: lunga cavalcata al CentroSud 2020
« Risposta #80 il: 28 Agosto 2020, 01:07:50 »
'azz, pure la vespa... non ti sei fatto mancare niente!

---

Inutile aggiungere che preferisco la dieselozza (almeno questa è pittata giusta!), ma anche i Pesa in quel contesto non stanno male.

 :'( :-* ;) 8)

Offline marco felisa

  • Macchinista Scelto
  • ****
  • Post: 4.915
Re:4234,5: lunga cavalcata al CentroSud 2020
« Risposta #81 il: 28 Agosto 2020, 09:35:54 »
Incredibile, pensavo fosse il racconto finito alla puntata precedente e invece...

Offline trea2006

  • Macchinista Scelto
  • ****
  • Post: 2.215
  • Sempre e rigorosamente "contro acqua"
Re:4234,5: lunga cavalcata al CentroSud 2020
« Risposta #82 il: 29 Agosto 2020, 09:22:34 »
E invece.... :D ;D
Andrea De Berti
Alcune mie foto qui:
http://andreadeberti.blogspot.it/
https://www.flickr.com/photos/117570522@N02/

oppure sulla pagina fotografica:
https://www.flickr.com/photos/129911571@N06


Niente è ciò che sembra, niente è ciò che ti fanno credere.

Offline simone.ema

  • Macchinista Scelto
  • ****
  • Post: 1.468
  • Il signor Hood era un galantuomo...
Re:4234,5: lunga cavalcata al CentroSud 2020
« Risposta #83 il: 29 Agosto 2020, 09:39:17 »
Una sola parola: EPICO!  8)

Online peppe656

  • Macchinista Scelto
  • ****
  • Post: 1.398
Re:4234,5: lunga cavalcata al CentroSud 2020
« Risposta #84 il: 29 Agosto 2020, 10:30:37 »
Complimenti per i risultati di assoluto rilievo ma sopratutto per la resistenza. Fotografare così tanti giorni di fila non è da tutti. Io mi scazzerei già dopo un giorno, specie con molti soggetti della ferrovia di oggi e per l'imprevedibilità delle condizioni degli stessi.

Offline OeBB Rh 1012

  • Macchinista Scelto
  • ****
  • Post: 2.464
Re:4234,5: lunga cavalcata al CentroSud 2020
« Risposta #85 il: 29 Agosto 2020, 16:27:35 »
Straordinario......meriti solo complimenti, è tutto talmente perfetto (compresi 15 gg di meteo da ululato) che sarà molto dura anche solo ripetersi.
Io son rientrato ora da un giro di 3 gg in Austria e sono devastato.....come si possa fotografare per due settimane consecutive con annesse levatacce ancora lo ignoro........stoico
Visita il mio spazio su Flickr: http://www.flickr.com/photos/daniele_sudati/

Online Paolo Taesi

  • Macchinista Scelto
  • ****
  • Post: 1.865
Re:4234,5: lunga cavalcata al CentroSud 2020
« Risposta #86 il: 29 Agosto 2020, 18:29:17 »
Grandioso Andrea, complimenti!
Paolo

Offline Christian D.B.

  • Macchinista Scelto
  • ****
  • Post: 787
Re:4234,5: lunga cavalcata al CentroSud 2020
« Risposta #87 il: 29 Agosto 2020, 18:41:29 »
Rinnovo i complimenti, vermanete molto belle!
Viva le notturne!

Offline TheJack 646

  • Macchinista Scelto
  • ****
  • Post: 420
  • Das ist gut!
Re:4234,5: lunga cavalcata al CentroSud 2020
« Risposta #88 il: 30 Agosto 2020, 00:46:14 »
Ho seguito volentieri tutti i capitoli della tua avventura Andrea, bella conclusione con lo storico!
Giacomo Danni

Ahhh! Questa altro che Tartaruga, questa è una bomba!

Offline robbi663

  • Macchinista Scelto
  • ****
  • Post: 1.690
Re:4234,5: lunga cavalcata al CentroSud 2020
« Risposta #89 il: 30 Agosto 2020, 23:31:59 »
Mi inchino alla tenacia!!! Ti faccio innanzitutto i complimenti per questa galoppata, che per quanto ho capito, è stata quasi del tutto solitaria...Non nego che mi dispiace per te per la mancanza di 668 sulla Sulmona-Aquila e sulla Civitanova-Fabriano, ma purtroppo si sa essere una triste realtà consilidata..il progresso avanza  ::) ::) ::)...comunque ciò che hai ricavato passa ben sopra al mezzo immortalato...Certo che anche tu, non puoi sganciare tutte quelle 668 ad inizio viaggio e lasciare cessopesa alla fine... ;D ;D ;D ;D
PER TUTTO QUANTO NON PREVISTO NEL PRESENTE REGOLAMENTO IL CAPOSTAZIONE DEVE USARE SENNO E PONDERATEZZA.