Autore Topic: Elettrico - E.321 ed E.323/324  (Letto 10407 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Online Praz©

  • Forum Admin
  • Direttore Compartimentale
  • *****
  • Post: 38.008
  • <datemi il Prazene!>
Elettrico - E.321 ed E.323/324
« il: 02 Dicembre 2008, 21:44:51 »
E.321

E.321.003

1 unità

NOTE:

003 DTR Lombardia, attesa riparazione DL Lecco dal 2004
016 ex Mostra Compertimentale Verona, demolita 2009
019 accantonata a Ospitaletto-Travagliato (BS), demolita

Gruppo E.321.001-020, 101-120
Unità costruite 40
Vel.Max. 50km/h
Potenza 190 kW
Rodiggio C
Anni di costruzione 1960-1964
Costruttori: Tibb Officine FS Verona

Costruite da FS con equipaggiamento TIBB utilizzando telai, assi e bielle di locomotive a vapore 835 frattanto demolite. Le unità serie 100 potevano comandare le unità E.322 - nessuna preservata - con stessa meccanica e struttura ma senza cabina, in modo da formare complessi binati da 6 assi motori e di potenza doppia. Le unità 100, 103, 106, 107 e 110 nel 1969 vennero modificate nell'impianto elettrico e formarono la sottoserie 200 (stessi numeri d'ordine). Erano in gradi di comandare due rimorchi E.322 - sette trasformati a questo scopo - in modo di comporre unità di tre pezzi per le manovre agli imbarchi delle navi traghetto di Messina e Villa S.G. L'unità 003 è in attesa di riparazioni nel DL di Lecco, per servire alla composizione dei treni storici del gruppo ALe.883 di Tirano.




E.323 / 324

E.323.010, 015, 105

E.324.105

3 unità

1 unità

NOTE:

004 Off. Foligno, demolita 10/2016
010 DTR Emilia Romagna, DRS Rimini
014 DTR Piemonte, DL Bussoleno, demolita 2009
015 accantonata Reggio Calabria scalo Bolano
105 binato DTR Puglia, AISAF Lecce

Gruppo E.323.001-020, 101-105, 201-205
Gruppo E.324.101-105, 201-205
Unità costruite 30 + 10
Vel.Max. 65 km/h
Potenza 190 kW
Rodiggio C
Anni di costruzione 1966-1971
Costruttori: Tibb Officine Fs Verona



« Ultima modifica: 07 Novembre 2016, 15:50:11 da Praz© »
Stefano "Praz©" Paolini

La mia esistenza non ti tange e quindi posso vivere tranquillo