Il sito italiano di fotografia ferroviaria----

 

di Stefano Paolini-----

Questo mese ...
   Online SETTEMBRE
... e il mese scorso
   Offline LUGLIO AGOSTO
Archivio immagini
   50.000 foto, divise per tema
OLDIES: foto d'epoca
   Indice per autore e mezzo
Wallpapers
   Per il tuo desktop!
Forum On Rail!
   Topics e oltre 70.000 foto
Photorail su Facebook
   Immagini e discussioni su FB
Photorail su Flickr
   Una selezione di fotografie
Agenda Treni Storici
   Date e orari dei treni speciali!
Rotabili parco storico
   La situazione aggiornata
Rotabili ferrovie private
   IF, private e tranvie
Photorail GEO
   Guida ai punti fotografici
Articoli mensili
   2001-2008: storia e foto
Motore di Ricerca
   Cerca le tue loco preferite!
Links
   Siti di foto da tutto il mondo

Il sito da oggi Ŕ sospeso. Restano accessibili il forum - in modalitÓ full per gli utenti registrati - e le pagine su Facebook e Flickr. Le ragioni della sospensione sono tutte nella foto di qui sopra. E' un soggetto raro, storico, poco fotografato. Era il tram che collegava Pinerolo a Perosa Argentina, che portava operai e materiali alle fabbriche Fiat di Villar Perosa, soppresso nel 1968 per ampliare la strada che porta al Sestiere, allora in pieno boom turistico e automobilistico. E' una foto di Paolo Gregoris che ne condivise una stampa con l'amico Luigi Iorio. Per suo merito ho avuto questa immagine ed altre, che ho potuto pubblicare sul sito.

Ma non ho fatto i conti con Wikipedia e Facebook! L'immagine - scorrendoci sopra il mouse - mostra le due versioni che sono in giro sul web. Quella online su Photorail, incisa nei suoi dettagli, con la didascalia, il nome dell'autore e i dati di scatto e la sua versione povera, compressa dagli algoritmi di Facebook, sul quale sito qualche solerte navigatore l'ha ripubblicata. Da lý arriva la versione che Wikipedia si Ŕ volontariamente presa, ritagliata contro ogni regola di copyright e che ha pubblicato nella pagina relativa alla linea in questione.

Mi hanno segnalato l'uso indebito di questa immagine e di un'altra. Ho scritto ai curatori della sezione trasporti, lamentando la modifica della foto e l'indebito utilizzo. Per tutta risposta sono stato preso in giro da alcuni saccenti soloni. Le foto sono ancora lý. E io mi sono stancato. Ho spiegato tutto nella pagina degli aggiornamenti, che resterÓ bloccata fino a nuovo avviso. Stefano Paolini

-------------Collaborazioni------------Contatti----------